Grazie per la visita, mi fa piacere se lasci un commento ........... grazie

lunedì 5 novembre 2012

Io e la torta di mele ……

 

Questa ve la devo raccontare:

avete presente la torta che si intravede nel post di ieri?? Bhè eccola in tutta la sua deliziosa succulenza ……….

006

Veniamo ai fatti, ieri pomeriggio giornata grigia, in casa io e mia figlia, dopo pranzo mi ritrovo tra le mani la ricetta della torta di mele (la mia preferita), di solito se decido di fare un dolce preferisco la crostata, mi viene bene ed ho la marmellata fatta da me. Devo, però, dirvi che non amo fare i dolci, che peraltro non mi vengono mai bene, addirittura nemmeno il ciambellone mi viene buono, preferisco fare una lasagna, gli gnocchi …….. insomma qualcosa di salato. Preparo tutti gli ingredienti e mi dico “questa volta ti devi impegnare, pesa tutto alla perfezione”, inizio sbatto le uova con lo zucchero benissimo, aggiungo mano, mano tutti gli ingredienti, accendo il forno, imburro la teglia, inforno metto addirittura il timer (così non posso sbagliare) dopo 45 minuti tiro fuori la teglia, la torta bellissima metto lo zucchero a velo ed aspettiamo che raffreddi.

casalinga-pasticciera

Dopo un oretta mia figlia impaziente “mamma posso prendere una fetta??” ora vi dico in modo elegante e garbato quello che mi ha detto in tono tutt’altro che elegante, dopo averla assaggiata “ma mamma, nonostante si presenti bene a vedere a un sapore alquanto strano, sembra acida a me non piace, io non la mangio!!!” assaggio io “a me sembra buona”, lei prende ed esce ………….. passa il pomeriggio, rientra la sera  e si prende un altro pezzetto di torta “mamma ma guarda che la torta fa proprio schifo, ma come l’hai fatta si sente il sapore del lievito, ma l’hai girata bene??”, io “certo, ho messo tutto il mio impegno, ho fatto tutto alla perfezione”, riassaggia “ma mamma hai sbagliato, al posto dello zucchero a velo hai messo il lievito!!!!”

Ve lo avevo detto che non ero una pasticcera.

7 commenti:

  1. Troppooooo forte!!! E' l'impegno che conta
    Al prossimo andrà meglio
    Emi

    RispondiElimina
  2. Sei grande!!! E poveretta tua figlia, "cavia" suo malgrado!!

    RispondiElimina
  3. hihihihi!

    fai come me,metti tutti gl'ingredienti sul tavolo in ordine di utilizzo,così non sbagli

    RispondiElimina
  4. Dai questa è buona mi piace da impazzire ah aha ha

    RispondiElimina
  5. Hi hi hi... allora meglio che non segua la tua ricetta alla lettera, però si presenta davvero bene :-)

    RispondiElimina
  6. hahaha..può capitare a tutte di sbagliare. La peggiore che è capitata a me? ..mettere il sale sulle fragole al posto dello zucchero ..immangiabili.
    Bacioni, Nicole

    RispondiElimina
  7. Che peccato...ce l'avevi messa proprio tutta, è così bella!
    Il racconto è molto simpatico, mi sono messa a ridacchiare anch'io!
    Un abbraccio
    Gabry

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails